Pecs gelateria

Camarò: la gelateria Accessibile

È tempo di vacanze, mare e gelati!

Per dare a tutti la possibilità di scegliere in autonomia i gusti da chiedere, anche se magari non si è in grado di leggere o parlare, la gelateria Camarò di Forlimpopoli è diventata accessibile.

https://gelateriacamaro.com/

Supportata dal team di esperti di disabilità di Libero Accesso https://liberoaccesso.net/chi-siamo/,  ha creato delle PECS (tessere da staccare e consegnare) con fotografati sopra gli ingredienti dei gelati.

Un’idea quella dell’ “etichettatura fotografica” dei gusti, mutuata dalla Comunicazione Aumentativa Alternativa.

La CAA è un insieme di tecniche strategie e strumenti destinato a persone che non parlano e non leggono.

L’idea della gelateria è tanto semplice quanto vincente.

Chi non riesce a leggere le classiche etichette con i gusti ed è impossibilitato a parlare,non deve far altro che guardare le tessere posizionate con del velcro su una lavagnetta.

Individuare con le foto degli ingredienti il gusto che preferisce, indicare la tessera o staccarla e la consegnarla al gelataio!

La strategia delle Pecs,  sistema di comunicazione per scambio di immagini (dall’inglese Picture Exchange Communication System) è molto utilizzata con i ragazzi con disturbi dello spettro autistico ma può essere utile anche a molti altri.

Una strategia di questo tipo infatti agevola persone con difficoltà cognitive, comunicative importanti ma anche anziani con demenza lieve.

Abbattere le barriere alla comunicazione nei luoghi pubblici è un piccolo passo per chi lo fa, ma un grande balzo verso l’autonomia per chi ne usufruisce.

 

 

 

 

 

 

 

 

1 pensiero su “Camarò: la gelateria Accessibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *